Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Riparazione per Unghie Fragili che si Spezzano: Tutorial e Consigli

lunedì 7 marzo 2016 Aggiornato il:



Unghie fragili e che si spezzano: come ripararle per averle extra strong - Le unghie non sono solo un'arma di bellezza delle donne, ma anche specchio della propria salute. Esaminando consistenza e colore infatti, è possibile sapere se il nostro organismo sta bene oppure no. Uno dei problemi più frequenti è lo sfaldamento delle unghie e l'impossibilità di farle crescere naturalmente. Niente panico e no scuse: ecco come dire stop alle unghie fragili e che si spezzano.

Unghie fragili e rovinate: dimenticate ricostruzione e gel

riparare le unghie che si sfaldanoOvvio che le unghie ricostruite e abilmente decorate con le varie tecniche della nail art sono belle da vedere e permettono di averle perfette per molto tempo. Questo però comporta un grande stress all'unghia, anche se a ricostruirvele è l'estetista più brava del mondo. Se poi già partite con una situazione non proprio al top, peggio ancora. Meglio rinunciare per qualche mese agli artigli da gatta e dedicarsi alla loro cura.
Leggi anche: Come smettere di mangiarsi le unghie?

Come rimediare alle unghie che si sfaldano: i prodotti giusti

Per avere unghie belle e lunghe, che non si spezzano, occorre una cura quotidiana. Lasciatele libere il più possibile. Ogni sera, preparate una mistura composta da olio extravergine di oliva e sale grosso. Massaggiate con questo scrub naturale la superficie delle unghie, in modo da livellare la parte superiore. Date poi una dose generosa di crema idratante. Se ciò non bastasse, acquistate in farmacia un prodotto specifico per la ricostruzione naturale dell'unghia, Si trovano sotto forma di pasta o emulsione e si stendono sulle unghie come se fossero smalti. Grazie alle particelle indurenti contenute al loro interno, riescono a creare un film protettivo che impedisce all'unghia di sfaldarsi.