Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Come Fare uno Shampoo Naturale in Casa per Capelli Delicati e per Capelli Grassi

domenica 17 aprile 2016 Aggiornato il:



Perché fare uno shampoo in casa? La risposta è molto semplice: con pochi euro è possibile realizzare un prodotto naturale e che darà lucentezza immediata ai nostri capelli. Gli shampoo completamente bio sono perfetti per tutti coloro che hanno la cute sensibile o che sono soggetti ad irritazioni, in quanto non contengono alcun tensioattivo. Per completare l'opera ovviamente non può mancare il balsamo fatto in casa con ingredienti naturali!

Preparare uno shampoo naturale in casa è davvero semplicissimo. A seconda della tipologia di capello, si possono utilizzare ingredienti naturali specifici appositi per migliorare lo stato di salute del cuoio capelluto e delle lunghezze. Se i capelli sono grassi l'argilla bianca rappresenta un'ottima soluzione, mentre se i capelli sono stressati e rovinati da tinte e trattamenti possiamo orientarci sugli oli essenziali o sui burri biologici, primo tra tutti quello di karitè.

Lo shampoo naturale potrebbe seccare i capelli, ma è solo un effetto temporaneo: i capelli lisci e morbidi che ottenete con i prodotti industriali sono frutto dell'azione dei siliconi, che a lungo andare danneggiano le fibre capillari. Vedrete che una volta abituati i capelli alla nuova formulazione, anche questo leggero increspamento sparirà!

Shampoo naturale per capelli delicati

Prendete una ciotolina e miscelate 2 cucchiai di farina di ceci, acqua calda q.bm 2 cucchiai di aceto e qualche goccia di olio essenziale a piacere per dare profumo allo shampoo. Applicate su radici e lunghezze il prodotto, massaggiando per bene, quindi risciacquate con acqua tiepida. La farina di ceci aiuta a regolare l'eccesso di sebo e a idratare capelli e cute, mentre l'aceto è un lucidante naturale eccezionale.
Leggi anche: Come avere capelli lucenti in maniera naturale

Shampoo naturale per capelli grassi

In questo caso andrete a mescolare con cura 4 cucchiai di polvere di argilla bianca, 2 gocce di olio essenziale di limone e mezzo bicchiere di acqua tiepida. L'argilla bianca è in grado di regolarizzare la produzione in eccesso di sebo, senza danneggiare in alcun modo il cuoio capelluto. Se soffrite di psoriasi, chiedete un parere al vostro medico, in quanto l'argilla potrebbe essere comunque irritante. Per chi ha molta forfora, è consigliabile l'aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Dopo lo shampoo idratate i capelli con un olio essenziale, oppure con dell'acqua di rose fatta in casa (ovviamente!) da distribuire in maniera uniforme, insistendo sulle punte. Cercate di evitare l'utilizzo del fon.