Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Come Togliere le Occhiaie: i Migliori Rimedi Naturali
Impacchi di camomilla, acqua di rose e patate

giovedì 14 aprile 2016 Aggiornato il:



Le odiamo e le detestiamo, eppure sono sempre lì, sotto i nostri occhi a guardarci beffarde: le occhiaie rappresentano un fastidioso inestetismo che colpisce donne e uomini di qualsiasi età e spesso non sono così facili da sistemare. In commercio esistono tanti prodotti che promettono di eliminare le occhiaie con risultati miracolosi: sicuramente aiutano, ma lo svantaggio è rappresentato dal prezzo, non accessibile a tutte le tasche. Una soluzione ottimale per togliere le occhiaie è ricorrere ai rimedi naturali, che uniscono il vantaggio di costare poco alla facile reperibilità degli ingredienti. I rimedi naturali per le occhiaie possono essere adottati anche per le pelli sensibili e facilmente irritabili, dato che non rischiano di danneggiare in alcun modo la delicata zona del contorno occhi. Vediamo insieme qualche idea per dire addio alle occhiaie, almeno per i casi più comuni: se la situazione è più grave allora potrebbe essere necessario un prodotto specifico per le occhiaie.

Come eliminare le occhiaie con rimedi naturali

Il primo rimedio naturale contro le occhiaie è rappresentato dagli impacchi con fiori di camomilla. Come fare? Per prima cosa procuratevi dei fiori di camomilla essiccati (li trovate a pochi euro in erboristeria). Fate bollire una pentola di acqua ed immergete i fiori. Dopo qualche minuto, lasciate raffreddare e immergete nella soluzione ottenuta due canovacci in lino. Strizzateli per bene e poi applicateli sugli occhi, tenendoli in posa per qualche minuto. Dopo la prima settimana potrete vedere qualche miglioramento.

Il secondo rimedio per combattere le occhiaie prevede l'utilizzo dell'acqua di rose, che trovate tranquillamente anche al supermercato ma che potete fare anche da voi, così sarà più naturale (a tal proposito leggete Come fare l'acqua di rose in casa, 2 metodi). Per un'azione più strong, intiepidite l’acqua di rose: in questo modo il prodotto penetrerà più a fondo, migliorando la circolazione dei capillari del contorno occhi, di natura estremamente fragile. L'utilizzo costante di acqua di rose contribuisce anche a ridurre il colore violaceo, tipico della zona colpita dalle occhiaie.
Leggi anche: Come curare la pelle grassa
Se avete degli aloni piuttosto scuri sotto gli occhi, potete anche provare l'impacco con le patate gialle. Applicandone due fette sulle occhiaie, si attenuerà il classico colore viola. Procedere è davvero semplice. Prendete una patata fresca e poco farinosa, togliete la buccia, lavatela, quindi tagliatela a fette sottili, che andrete ad avvolgere in una garza di cotone. Lasciatele a riposo fino a quando il liquido proteico rilasciato dal tubero non avrà impregnato le garze. A questo punto, vi basterà poggiare le garze sulle occhiaie e sdraiarvi per una ventina di minuti. Il risultato vi sorprenderà.