Entra nel gruppo facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+

Make Up: 5 Consigli per Usare la Matita e Avere un Trucco Occhi Perfetto!
Come applicare la matita occhi per uno sguardo senza confronti

martedì 14 giugno 2016 Aggiornato il:



Antenne di Grillo ama il make up e le donne che vogliono sentirsi belle e perfette in qualsiasi occasione! Proprio per questo potete trovare nel nostro sito tanti tutorial per un trucco perfetto, da quello più semplice a quello di grande effetto, e tanti 'trucchetti' per essere splendide. Di che cosa parliamo oggi? Della matita occhi! Anche se può sembrare un'operazione semplice, applicarla nella rima interna inferiore richiede diversi accorgimenti.

Come applicare correttamente la matita occhi: 5 consigli per un make up perfetto

come usare la matita occhi per un trucco perfettoApplicare la matita interna occhi richiede diversi accorgimenti che, se messi in pratica, riescono davvero a fare la differenza. Prima di iniziare, vi ricordiamo che la rima interna palpebrale è una zona delicata, quindi è bene acquistare una matita di ottima qualità e antiallergica, specie se portate le lenti a contatto. Ottime matite occhi sono quelle di Chanel, Dior e Collistar. Passiamo ora a quanto vi abbiamo promesso, ovvero cinque consigli su come usare la matita:
  1. La matita occhi va temperata regolarmente ma non in maniera eccessiva, in quanto una punta troppo aguzza potrebbe irritare la zona
  2. Se utilizzate la matita colorata applicatela solo sulla palpebra superiore, per un effetto più elegante
  3. Quando stendete la matita al posto dell'eyeliner, assicuratevi che la riga sia ben attaccata alla linea delle ciglia: per non sbagliare, punteggiate prima la rima palpebrale e poi tracciate la linea
  4. Un errore molto comune che fanno le donne è quello di abbassare la rima palpebrale con le dita e poi applicare la matita: niente di più sbagliato! Guardate invece lateralmente e stendete la matita all'interno dell'occhio, vedrete che differenza!
  5. Se la matita è troppo dura scaldate la punta con un accendino per circa 2 o 3 secondi, in modo che il tratto sia intenso e super scrivente: ovviamente ricordatevi di aspettare che si raffreddi prima di procedere